INTERVALLO

…e chi se lo ricordava più il sesso di primo pomeriggio.
Che visto che pretendo troppo, ho solo dimostrato a me stessa e all’universo mondo che l’orgasmo migliore è sempre quello auto prodotto. O si.

Annunci

137 Pensieri su &Idquo;INTERVALLO

  1. Non so se sono stato mai poeta e non m’importa niente di saperlo, riempirò i bicchieri del mio vino, non so com’è però vi invito a berlo. E le masturbazioni cerebrali le lascio a chi è maturo al punto giusto, le mie canzoni voglio raccontarle a chi sa’ masturbarsi per il gusto

    Mi piace

        • Mi hai fatto venire in mente questa:
          Una sera ho visto alla televisione uno scienziato asserire che un uomo non può avere nella vita più di tremila orgasmi. Ora, io mi masturbo tutti i giorni, non proprio tutti ma quasi: diciamo che ci so’ dei giorni che non me le fo’ però ci son dei giorni che me ne fo’ due, sicché… Se in un anno, trecen’sessantacinque giorni, a essere buoni leviamone sessantacinque, diciamo trecento in un anno. Di’o bene? Indi per cui… io ho iniziato a masturbarmi a dodic’anni, ora c’ho trent’anni, sicché è diciott’anni che mi masturbo. Quindi, trecento pe’ ddiciotto… allora fa tre, sei, nove, dodici, quindici, milleotto, dumila, dumiladue, dumilaquattro… una sega che riportavo… Cinquemilaquattro… sono fuori di du’milaquattrocento. E che vuol dire? Vuol dire che so’ fuori dalle regole? Ormai non posso più tornare indietro… Lo sai che? Ho fatto du’milaquattro, [mentre spegne la luce] fo’ du’milaquattro e uno, vai! (Lucignolo)

          Mi piace

            • Eh eh! Che male c’è!?!
              Adesso vado a prendere un’aperitivino con la mia amica, in un posto possibilmente bello fresco, perché a casa mia ci sono già ventotto gradi…sarà un’altra estate di ordinaria follia…
              Ciao amò 😉

              Mi piace

              • C’è di male che è già finito il week-end e non ho nemmeno autoprodotto, in bianco totale! Però ciò dato dentro con l’alcool….. è proprio bella l’estate!

                Mi piace

                  • Molto caldo, si beve con piacere, sempre all’aperto, fino a tarda ora. Ovunque ti giri vedi donne scoperte, molto scoperte. No no, meglio il caldo.

                    Mi piace

                    • …e uomini con canottiere improbabili, calzettoni da tennis bianchi dentro sandali che andavano di moda..che non sono mai andati di moda!
                      Certo si beve volentieri, ma i capelli ti si appiccicano addosso, non hai tempo di farti una doccia che sei già sudato peggio di prima, chiudi le tapparelle per farti una bella dormita, se riesci nonostante i trecento gradi all’ombra, e il sole inizia a filtrare già dalle sei del mattino…no no meglio l’autunno!

                      Mi piace

                    • Ma che uomini frequenti? Vivi a Innsbruck? I capelli te li leghi come faccio io, e se te li tieni umidini mantieni una temperatura corporea decente. La notte….e sì, la notte è dura, ma ti dovrai pur abituare all’inferno. Cosa credi, di avere un posto in paradiso?

                      Mi piace

                    • Io ho condizionatori ovunque ….inclusa la mia suite all’inferno 😉
                      Comunque quest’anno ho deiso di radermi i capelli a 3mm, così non si appicicano e non devo neppure lavarli (quelli rimasti, intendo)

                      Mi piace

  2. Ieri pomeriggio teso’?
    Un sabato pomeriggio,da sola , mi annoiavo..si lo ammetto.
    e c’hai ragione , il solitario ha il suo porco perché
    Mustarbatori di tutto il mondo , uniamoci !
    (Potrebbe anche essere uno slogan elettorale)
    Baci baci

    Mi piace

    • Naaaaa non c’è lo vedo un pornowordpress.
      Ecco, a qualcuno che dico io farebbero beeeeneeee un po di auto coccole, questo è certo, ma nel privato della propria casa. Che poi i risultati positivi si vedrebbero lo stesso! 😉

      Mi piace

  3. guardandola da un punto di vista maschile…
    “Federica” (la mano amica), non ha mai emicranie né mestruazioni, non pretende cene e regali, non ha amiche invadenti, è sempre disponibile, non ha zone intoccabili, non parla in continuazione. Non ha sbalzi di umore, non ha madri spaccapalle, non fa shopping compulsivo e non colleziona costose scarpe, non rimane incinta e mantiene sempre lo stesso peso…!!!
    Bisogna solo imparare a farsele anche con la sinistra, altrimenti è d’uopo ricorrere alla ginnastica compensativa, come i tennisti. Tutto sommato…!!!

    Non ho voglia di annoiare con lunghe riflessioni ma… tra la masturbazione femminile e quella maschile esistono differenze abissali

    TADS

    Mi piace

    • Onestamente è la prima volta che sento parlare della masturbazione come gesto superfluo. Io credo che sia semplicemente sana e fisiologica. Sia nell’ambito di una normale vita di coppia sia per chi non ha un partner. Al di la di tutte le battute che si possono fare sull’argomento, e io ne faccio molte, credo sia importante conoscersi intimamente anche attraverso la masturbazione.
      Oddio, senti come parlo… È solo la mia opinione!

      Mi piace

      • Condivido l’opinione che conoscersi attraverso la masturbazione sia importante, è una pratica profondamente utile in tal senso. Credo però che essa appartenga ad un periodo di formazione della propria sessualità; nel mio caso mi accorgo che essa è diventata superflua. Il piacere della condivisione delle sensazioni mi regala sensazioni molto più articolate. Concordo sul fatto che sia un gesto sano, ma non posso dire altrettanto del fisiologico. Il corpo non ha bisogno della masturbazione come atto. Può aver bisogno dell’orgasmo, questo è fisiologico. Onestamente va notato che, sebbene i più siano di parere diverso, l’eiaculazione maschile non si accompagna sempre all’orgasmo. La mattina mi capita sempre, per un curioso capriccio della fisiologia, di svegliarmi sotto una specie di tenda della Ferrino, formata dalle lenzuola e sorretta da una potenza priva di volontà erotica. Anni fa davo seguito a questa cosa immediatamente sotto la doccia, masturbandomi. Nessun piacere, ma, aspettando il giusto tempo, riuscivo poi a farmi la barba e lavarmi i denti senza avere un ostacolo tra me ed il lavandino. Devo chiedere ad un architetto di progettare un lavandino più ergonomico.

        Mi piace

        • Ahahahahha!
          Tende della ferrino a parte, credo ci siano profonde differenze fra uomo e donna, e forse è vero che la masturbazione appartiene ad un periodo specifico della maturazione personale, ma anche no.
          Anche in seguito, da adulti, credo rimanga fondamentale, almeno lo è per me.
          Certo è una cosa diversa dal sesso a due, ma la vivo come un gesto di affetto nei miei confronti. E poi, essere diversi, vivere in modo diverso la cosa, è solo naturale.

          Mi piace

          • Diverso e naturale sono due lemmi che dovrebbero sempre essere messi assieme. Infatti, sono del tutto consapevole dell’autenticità espressa dalle tue parole. Allargando di molto il discorso, posso confessare che per me il sesso è largamente sopravvalutato. Provo un piacere diverso ma altrettanto profondo, quando mi siedo al pianoforte per suonare o quando mi trattengo nella lettura di un classico.

            Mi piace

            • È vero, ci sono cose, passioni, che regalano un profondo coinvolgimento. Ma il sesso, l’amore fatto tra due individui che provano affetto reciproco, tocca tutti i sensi, non ultimo il tatto.
              Ovviamente è personale, nel senso che per altri può essere anche molto diverso, ma è il tatto a rendere unico il sesso.
              Il tatto è il senso che viene usato meno nella vita quotidiana. Parlo proprio di toccare con le mani. Parliamo, discutiamo, sorridiamo ci emozioniamo, facciamo mille cose nella vita quotidiana, ma è nel sesso che questo senso trova la giusta dimensione. E diventa, a mio parere, importantissimo, proprio perché normalmente “snobbato” o comunque meno utilizzato. Perché tocchiamo e veniamo toccati da un’altro essere umano. Perché ciò che facciamo da soli può essere altrettanto emozionante e importante, ma lo facciamo da soli. Mentre il sesso è comunione. E l’attestazione di due persone che, toccandosi, dimostrano reciprocamente la loro esistenza, il loro affetto, e la voglia di condividere.
              Questo è il sesso per me.

              Mi piace

    • StraTilla, essendo che è cominciato il caldo, io mi rintano nei posti freschi e poco frequentati al fine di sopravvivere senza troppo scassarmi il cazzo e soprattutto senza rischio di ammazzare qualcuno alla prima parolina appena storta che mi dice. Abito sul parallelo sbagliato.

      Mi piace

        • …che poi, a sentir parlare di glande, ciò una specia di guizzo, come un’istinto primordiale, una sorta di ciozzone che tende a risvegliarsi dal letargo…ma così, è un’attimo, che poi torno a sdraiarmi sul pavimento in cerca di refrigerio. Ignuda.

          Mi piace

  4. Sul pavimento? E’ peggio, e poi i dolori quando ti rialzi!. Bevi the e menta fredda, Poi fissa il frigo e ripeti a te stessa “sono nel frigo…sono nel frigo…”
    devi essere convincente però, altrimenti finirai per far squagliare anche il frigo. Dopo di chè vai sotto la doccia, acqua appena tiepida. Poi spero che tu ti sia stancata con tutte queste manovre, così stanca da addormentarti di colpo. Così almeno potri riposare.

    Mi piace

    • Per pranzo mi sono mangiata il melone, dolcissimo, ma ho ancora una sete boia. Per il frigo, non so, ne ho uno mini taglia e pure senza congelatore…pure se fresco non vorrei essere la dentro! Meglio che vada a scroccare aria condizionata da amici. Si si, NECESSITO ARIA CONDIZIONATAAAAAA
      😉

      Mi piace

  5. La frutta fa bene solo che fa venire sete. Anche le bibite gasate e le bevande a base di frutta sembra che tolgano la sete ma alla fine è peggio. Non ti dico di bere le verdure centrifugate, almeno a me fanno proprio schifo. E poi dovrei star zitta….la sera certi bicchieroni di sangria e cubalibre. Sembra che tolgano la sete… Come anche il pastis…. per non parlare della birra……
    Ma tu dove abiti? Non hai il mare vicino a casa?

    Mi piace

  6. Scusate scusate ma dal sesso siamo arrivati al dialetto di vetrix? Com’è accaduto tutto ciò ? Scusa ma mi riallaccerei alla tenda della Ferrino del caro Master che addirittura necessitava di una variazione strutturale al lavandino !
    Insomma io approfondirei il discorso.
    O no ? Tesorina tu mi perdi colpi !

    Mi piace

    • Mannò è che avevo fatto su un bel discorsetto ma poi, al solito, sono andata fuori tema e chi s’è visto s’è visto…in effetti, quella della variazione strutturale al lavandino è una bella immagine….
      Ciao patechina mia!

      Mi piace

          • Nonostante il caldo? Guarda che sei tu l’anomala, con il caldo si riaccendono i sensi (specialmente per le donne, noi siamo sempre ON) e la gente parla più volentieri di sesso. Basta farsi un giro fra le varie blogger, gli argomenti più gettonati sono questi! Sogni bagnati (non dal sudore), rimpianti per i vari ex, foto osè…. e tu piagni per il troppo caldo….. spogliati e fa cito!

            Mi piace

  7. Stai scherzando? I testi sono scritti dal nipotino, più che altro versi (non poetici). Checco ne ha dimostrato ampiamente la pochezza. E la musica è sempre la stessa negli ultimi 30 anni. Ha avuto successo negli anni ’80 solo come alternativo da Oratorio, i ciellini che l’ascoltavano di nascosto dal parroco e si sentivano rock. Il rock è altra roba. Non mi deludere!!!

    Mi piace

    • Ma la vera domanda è: come ci sei finito qui??
      Comunque, capisco quello che vuoi dire e in parte hai ragione, il vero rock è altro. Io parlo più che altro di parole ed epoche ben precise. E poi ogni canzone è a se, e questo vale per molti cantanti che ascolto. Magari mi piacciono un pezzo o due, e il resto non lo ascolterei nemmeno sotto tortura…

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...