LA PRIMA IMPRESSIONE

Tubino rosso china lungo al ginocchio con scollo a barchetta, di satin. Ciondolo con iniziale e catenina così sottile che quasi non s’intuisce. Due piccole perle bianche ai lobi. Mary Jane in camoscio color petrolio chiaro, un tacco vertiginoso. Clutch di seta carta da zucchero. Uno chignon leggerissimo, con una piccola rosa bianca tra i capelli. Occhiali con montatura in legno nero. Lui: completo grigio molto scuro, di lana leggera. Informale, una t-shirt sempre grigia con scritta rosso laccata che pretende: ANCORA UNO. Calzini scuri, scarpe di pelle con lacci, abbastanza eleganti. Un biondo finto spettinato, più riccio che mosso. I capelli sono corti. Gli occhi talmente azzurri che sgomentano. Un old fashioned per lei, una barbera per lui. E direi che come prima impressione non c’è male. Meglio andare via ora perché se cominciassero a parlare diventerebbe irreale.