SEMPRE ALLEGRI BISOGNA STARE

I Capelli corti che vorrei, il tempo malspeso, la palestra pagata e poco sfruttata, tre mesi che smetto e riprendo a fumare, lo smalto steso tre volte e poi acetone, jeans e polo, le ore -sempre meno- con P., gli appuntamenti disdetti da C., gli sms di polpettina, capelli lunghi pure troppo, la macchina rotta di sera e l’affetto della famiglia, lo stesso psicodelirio di quindici anni fa, la mancanza di attenzioni, la cura di se, il bisogno di imparare a stare al mondo, la carezza dei libri giusti, le parole che non so dire, le cose che non ci sono, le cose che vorrei saper prendere, l’inesistenza di confini, le cicatrici esibite con fiera ingenuità, l’assenza di rimpianti, il vecchio alla stazione che mi parla di me bambina, la totale leggerezza dei sogni, il rifiuto feroce di Prime Impressioni, l’inadeguatezza sottolineata, la verità delle cose che si possono toccare con le mani. Vomito l’eccesso, ma era meglio se mi ammazzavo in palestra.

SCORRONO LENTE TROPPE ORE TRA IL MOMENTO DEL RISVEGLIO E QUELLO IN CUI MI RIADDORMENTO

A volte ho la sensazione di vivere come un’adolescente scappata di casa. Piatti da lavare ovunque, calzini spaiati, letto da fare, niente cibo nel frigo. Cazzeggio nell’attesa che mi passi il mal di testa feroce che mi ha sorpresa stamattina. Aspetto che mi venga voglia di lavare la montagna di piatti che ho evitato di guardare da ieri sera. Certo e’ bello avere amici a cena, ma credo inizierò a comprare piatti di carta usa e getta. Comunque io odio le domeniche. Non so mai cosa fare la domenica. Certo mi riposo e leggo e guardo la tv e in un modo o nell’altro arriva la sera e vado a dormire, ma le domeniche sono fatte di troppe ore che non so mai come occupare. A volte vedo un’amica, a volte dormo tutto il giorno, a volte vado a fare un giro in macchina, ascolto musica. Credo che non mi piacerà mai la domenica, sono quasi sicura di preferire il lunedì. Perché il lunedì la routine ricomincia, si torna al lavoro, si fanno le commissioni nel tempo libero, si cerca di andare in palestra, ci si vede con amici e colleghi dopo il lavoro. E tutto molto più gestibile, collaudato. Nella mia vita da single, cancellerei la domenica. Si puo?