PEL DI LUPO

C’era una volta un lupo burlone che amava travestirsi da pecora per ingraziarsi gli abitanti del villaggio nei pressi del bosco dove abitava. Affittò un bel costume bianco candido e una maschera dal muso affabile e passava le giornate mescolandosi alla gente del posto per ottenere una grattatina sul dorso, oppure un buon giaciglio su cui dormire.
Una sera un contadino vide avvicinarsi la pecora e gli fece trovare davanti casa una bella ciotola d’insalata.
Ma alla pecora l’insalata non andava proprio giù, così decise di far finta di mangiarla, aspettò che il contadino andasse a dormire, e rubò nel pollaio una gallina.
La mattina dopo il contadino trovò sul portico la ciotola piena di erbette e una gallina in meno. E visto che il contadino non era mica scemo, stette in guardia, e preparò uno scherzo alla pecora.
Alla sera, quando la pecora arrivava, gli avrebbe fatto trovare una bella ciotola piena di carne succulenta addizionata con un potente sonnifero.
La pecora venne, mangiò e si addormentò di colpo.
Allora il contadino si avvicinò, e vide che indossava un costume, e che sotto il costume c’era solo pelo di lupo. Ma il contadino era un brav’uomo e non ebbe cuore di ammazzare la bestia. Così la trasportò nel bosco e lasciò accanto all’animale una lettera.
~Caro lupo, non sei una bestia cattiva e infida per natura, perciò ho deciso di risparmiarti la vita. Non dovrai mai più indossare costumi da pecora, e ti presenterai davanti alle persone per quello che sei. Un lupo. Molti avranno paura e ti scacceranno e molti ancora vorranno ammazzarti. Ma non importa, tu dovrai sempre mostrarti per come sei. Perché, lupo, la tua natura è questa, e non è una natura da disprezzare. Sono molto peggio certi uomini che indossano molte maschere per ottenere di volta in volta solo ciò che vogliono. Tu sei lupo, vivi da lupo~
Al risveglio il lupo lesse la lettera, rubò un’ultima gallina al contadino, e se ne andò per la sua strada.
E siccome il lupo era anche un po miope, non vide il post scriptum che lasciò il contadino: ricorda, lupo, che la verità è sempre e soltanto una sola.

Annunci